Pitti Uomo: colpisce lo stile di Battistoni

Notizie in evidenza

Milano 19 Giugno – Pitti Uomo: una kermesse dedicata allo stile ed all’eleganza, in cui, dal 12 al 17 Giugno, i visitatori hanno potuto osservare nuove espressioni per intendere la moda e tendenze, sia per le occasioni formali che per il tempo libero.

pitti-uomo-90-7DG53SV9Numerosi gli espositori che hanno occupato la fiorentina Fortezza da Basso e numerose sono state le interpretazioni dell’eleganza: alcuni sobri, altri stravaganti ed originali ma, tra i tanti, non poteva non rimanere inosservato lo stile del brand romano “Battistoni” che compie 70anni inaugurando il nuovo negozio di Los Angeles.

Creato nel 1946, il brand capitolino,  ha saputo come sempre unire l’arte sartoriale e culturale del passato alle esigenze dell’uomo moderno con lo sguardo rivolto al futuro ed anche per quest’ultima collezione, Battistoni, propone abiti dal taglio sobrio, raffinato e discreto, qualità, che rispecchiano appieno le qualità dei veri gentlemen.

TheDucker.com-Battistoni-via-Condotti-alta-sartoriaEntrando nello storico negozio, nel cuore di Roma, in Via Condotti, si respira il profumo dell’arte, della passione, della storia tutta italiana del marchio Battistoni, un luogo che, in parte, perde il suo concetto originario del semplice negozio per trasformarsi in un’officina di arte sartoriale in cui le foto e i quadri appesi alle pareti, testimoniano il passaggio, da questo laboratorio, di numerosi personaggi che vanno dal jet set internazionale come Marlon Brando e Richard Burton a esponenti dell’arte come Andy Warhol, Schifano e non ultimo Guttuso che ha personalmente disegnato il flaccone del profumo “Marte” by Battistoni e che il titolare non definisce clienti ma ospiti, perché da Battistoni, posso testimoniare, non si è mai solo clienti bensì graditi ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.