Finalmente ecco il cartoon del compagno Beppe (..Sala)

Notizie in evidenza

Milano 1 Maggio – Lo cercano su Rai Gulp e Rai Jo Jo i bambini cinesi  di via Paolo Sarpi ( che hanno votato per lui in massa alle primarie del Pd), ma è popolare anche tra i piccoli Fratelli Musulmani che seguono i cartoni  animati  su  Junior TV..

pubblicità del cartone animato del compagno Beppe sui muri di Milano
pubblicità del cartone animato del compagno Beppe sui muri di Milano

Tutti, da mamma  in burqa integrale a papà con kalasnikof, nel suk di viale Padova o nelle cantine delle case occupate di san Siro e Giambellino, cercano sul teleschermo  il simpatico Orso peluche Majorino   con il   companero Beppe…   Insomma,  le avventure del “ compagno Beppe” spopolano nel popolo degli avantipoppolo, dai fondamentalisti islamici ai  rom dei campi nomadi abusivi, dai compagni  commercianti senegalesi di Lacoste false alle cooperative di fumo solidale gestite dai nigeriani , dalla filarmonica bonghisti a Miss Vispateresa Balzani ….Ecco quindi la prima del cartoon che il collettivo Fantacronache ha realizzato utilizzando l’arma della parodia ( i disegni provengono dalle serie di Mr. Bean, che assomiglia come una goccia d’acqua a Mr. Sala) : ma inutilmente  troverete le avventure del compagno Beppe  in Tv. Per ora si gusta  solo sulla pagina dedicata di facebook di Fantacronache..( https://www.facebook.com/Fantacronache-1589850847937745/)

il compagno Beppe con l’orso peluche Majorino
il compagno Beppe con l’orso peluche Majorino

Ecco il riassunto della prima puntata, che qui pubblichiamo in esclusiva. Nella sua casa a saint Moritz, insieme al pupazzo Majorino, il compagno Beppe sfogliando un album sul Che Guevara nella giungla ha una idea. Organizzare un Expo dei Disperati alla Darsena. Con diecimila tende. Diecimila voti assicurati. Ma la compagna Carmela Rozza si oppone: sotto la Darsena la Total sta trivellando per cercare il petrolio…

Carmela Rozza
Carmela Rozza

In coda al cartone animato gli sceneggiatori hanno trovato spazio per citare Umberto Eco:“tale è la ventura della parodia: che non deve mai temere di esagerare. Se colpisce nel segno, non farà altro che prefigurare qualcosa che poi altri faranno senza ridere -e senza arrossire- con ferma e virile serietà”. (da Diario Minimo del 1975).

 Buona visione. I cartoni animati del compagno Beppe  proseguiranno seguendo la campagna elettorale,  promettono gli sceneggiatori di Fantacronache, guidati da Claudio Bernieri .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.