Terrorismo e immigrazione, giovedì 14 dibattito con Vittorio Feltri

Notizie in evidenza

Milano 13 Aprile – Giovedi alle 18.45 – segnala Silvia Sardone, responsabile Sicurezza e Periferie di Forza Italia Lombardia e candidata alle comunali di Milano – al Palazzo delle Stelline (c.so Magenta 61) si terrà un dibattito con Vittorio Feltri, direttore editoriale de “Il Giornale”, dal titolo “Immigrazione incontrollata e terrorismo: i pericoli per Milano e l’Occidente”.

Milano è purtroppo un obiettivo sensibile, d’altronde la Lombardia detiene il record negativo di arresti legati al terrorismo di matrice islamica e molti sono i target, da quelli più istituzionali (Duomo e Scala) a quelli più “facili”: mezzi pubblici e centri commerciali.
Inoltre già dopo gli attentati di Parigi l’antiterrorismo mise a punto una cartina della città con i luoghi caldi, ipotetici covi, adatti per gestire la logistica del jihad: dal residence di Via Cavezzali a Piazzale Selinunte, dall’area di Via Padova alla zona di Via Gola, da Via Imbonati al quartiere Stadera.
Con Feltri analizzeremo i rischi per la città e il suo pensiero sul fatto che noi italiani, oltre a sottovalutare i pericoli del terrorismo, siamo anche troppo bendisposti verso chi arriva con i barconi, accettando passivamente un esodo pericoloso.
Per il grande giornalista “I controlli sono all’acqua di rose. La paura che proviamo non è sufficiente. La nostra civiltà e le nostre tradizioni tra dieci anni andranno a farsi benedire. E il buonismo da salotto ci porterà solo a essere uccisi per ultimi”
Purtroppo la sinistra italiana (e soprattutto milanese) sottovaluta i rischi per la città, non considera l’impatto dell’arrivo di immigrati senza freni e non attua un piano mirato per la sicurezza, con controlli seri sul territorio.
banner-evento-2 (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.