Inferno in Tangenziale Ovest: schianto tra 2 camion e 3 auto. Feriti e chilometri di coda.

Lombardia

Milano 7 Aprile – Due camionisti in trappola nei loro mezzi. Due persone ferite e portate d’urgenza in ospedale. E altri due uomini, i più fortunati, sotto choc.

Si è trasformata in un inferno di lamiere e rottami, mercoledì mattina, la tangenziale Ovest di Milano, teatro di uno spaventoso incidente che ha coinvolto due camion e tre auto.

Poco dopo le nove e trenta, per cause ancora da accertare, i cinque mezzi – che viaggiavano tutti in direzione nord – si sono scontrati tra loro poco prima dell’innesto per l’A4, all’altezza di Figino.

L’impatto è stato devastante, con i camion e le auto che si sono accartocciati su se stessi, trasformandosi in trappole per gli occupanti, tutti uomini tra i ventisette e i settantuno anni.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco, che sono riusciti a liberare i feriti, poi soccorsi da tre ambulanze e due auto mediche.

Secondo quanto appreso da MilanoToday, ad avere la peggio sono stati i due camionisti, entrambi salvati dai pompieri e poi trasportati agli ospedali San Raffaele e Policlinico. Tutti e due hanno riportato diversi traumi e lesioni: uno dei due è in condizioni gravissime.

Ferite più lievi, invece, per due persone, portate al pronto soccorso dell’ospedale di Rho e per altri due uomini che hanno rifiutato il ricovero dopo essere stati medicati sul posto.

L’incidente, inevitabilmente, ha mandato in tilt la circolazione. Si sono si registrati oltre dodici chilometri di coda “tra l’allacciamento A7 Milano-Genova e l’allacciamento A4 Torino-Trieste”. Inoltre, per permettere i soccorsi, si è resa necessaria la chiusura dell’interconnessione con l’A4 in entrambe le direzioni.  (MilanoToday)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.