Il Filo del Circolo Poma unisce idealmente il Naviglio, la beneficenza e l’arte

Milano Solidale Notizie in evidenza

Milano 5 Marzo – Fili di seta, di cotone, di lana. Fili colorati. Fili che si intrecciano in senso reale e metaforico. Al Circolo Carlo Poma –  il Centro Socio Ricreativo Culturale di Via Caio Mario, 18 a Milano, zona Quinto Romano (Baggio) – il filo è il tema conduttore del gruppo di cucito creativo e di pittura su stoffa coordinato da Domenico Clema.

Questi due corsi permettono alle partecipanti di dare libero sfogo alla propria creatività usando il filo come tema principale. Ed è proprio con il filo che hanno dato il proprio contribuito alla realizzazione della sciarpa per il Naviglio, un’iniziativa voluta dall’associazione Coinvolgente: realizzare una sciarpa con tanti piccoli scampoli forniti dai cittadini per poter idealmente avvolgere e stringere tra le braccia il Naviglio e per poterlo idealmente proteggere nella nebbia dal gelo dell’indifferenza. Ad oggi sono stati prodotti 10.000 metri di sciarpa.

Non solo. La socia finlandese Kirsti Rantamaki ha realizzato una scultura interamente ricoperta di fili colorati che rappresenta la primavera, un albero, con dei passerotti sui rami e un pezzo di tronco tagliato dove non mancano i cerchi concentrici che ne indicano l’età. L’opera verrà esposta alla prima edizione di Fiber Art in programma alla Stecca 3.0 di via G. de Castillia 26 a Milano dal 17 al 20 marzo prossimi.

Poma KirstaIl filo è anche stato il leitmotiv di un’iniziativa benefica a favore dei bambini del Senegal, coordinato da due baggesi doc, le cugine Pistura,  Regina e Claudia.

Le componenti del gruppo di cucito creativo e pittura su stoffa hanno realizzato e raccolto in circa sei mesi quasi un centinaio di kit dote per le neomamme del Senegal. Il kit comprende copertina, scarpine, tutina e cuffietta per neonati. Inoltre hanno contribuito ad organizzare la raccolta di vestiario e accessori per bambini da regalare all’associazione Amico Senegal di Monza. Il materiale prodotto e raccolto dalle volontarie e socie del circolo Poma è stato presentato il 28 febbraio scorso nel corso di una mostra di oggetti e immagini.

Dei numerosi corsi organizzati dal Circolo Carlo Poma quelli più gettonati sono i corsi di ginnastica (circa 140 iscritti)  e di storia dell’arte  (oltre una sessantina di persone). Gli oltre 550 soci, la cui età media varia tra i 65 e i 75 anni amano tenersi in forma e mantenere viva la mente con interessi culturali. Altri corsi organizzati dal Circolo sono corsi di yoga, inglese e informatica. Non mancano iniziative culturali, feste e balli per vivere la terza e la quarta età in allegria e serenità.

Per informazioni : 0288448465 – csra.carlopoma@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.