Sesto: rapinatore ubriaco picchia le titolari di un bar e devasta il locale

Lombardia

Milano 25 Gennaio – Un 37enne di origini marocchine la notte scorsa ha devastato un bar di Sesto San Giovanni (Mi) picchiando la proprietaria 54enne e la figlia 33enne prima di essere arrestato dai Carabinieri.

Il protagonista dell’episodio, in preda ai fumi dell’alcol, si era presentato all’orario di chiusura chiedendo di bere ancora. La proprietaria si è rifiutata, così l’uomo, pregiudicato, l’ha minacciata, pretendendo anche la consegna dell’incasso. Al rifiuto della donna, ha tentato di appropriarsi del registratore di cassa e, di fronte alle resistenza della proprietaria e della figlia il 37enne, si è scagliato contro le due donne che erano sole nel locale, colpendole ripetutamente con dei pugni al volto e all’addome. In seguito, in preda all’ira, l’uomo ha distrutto il locale lanciando una bottiglia di whiskey contro il vetro della porta di ingresso che è andato in frantumi e scaraventando per terra sedie e tavoli fino all’arrivo dei Carabinieri che lo hanno bloccato.

Per il marocchino sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere di Monza. Dovrà rispondere del reato di tentata rapina aggravata. Le due donne, in stato di choc, hanno dovuto ricorrere alle cure mediche dell’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo (Mi) dove fortunatamente sono state riscontrate solo lievi contusioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.