Emergenza sicurezza: gli elettori della maggioranza arancione chiedono interventi decisi

Milano
Milano 22 Gennaio – Ogni giorno ci contattano cittadini impauriti per l’escalation di violenza che si registra in tutta Milano. Nel quadrilatero ALER – delimitato da via Paravia, via Civitali, via Ricciarelli, via Albertinelli/Dolci – le occupazioni abusive sono fuori controllo. Nel quartiere di San Siro ho promosso una raccolta firme per chiedere l’installazione di telecamere di videosorveglianza, il potenziamento dell’illuminazione pubblica e una maggiore presidio anti sgombero via civitali-2presenza delle Forze dell’Ordine. Nelle vicinanze del Parco delle Cave, a Quarto Cagnino, i residenti sono ostaggio di 150 zingari circa presenti nell’insediamento abusivo della cava Calchi Taeggi. Gli inquilini di alcuni stabili di via Pompeo Marchesi hanno provato a contattare l’assessore Granelli senza mai ricevere risposta. La lista delle segnalazioni che ci arrivano quotidianamente è interminabile. Ad accorgersene per ultimi anche i componenti del “Comitato Baggio X Pisapia” che in occasione dell’ultima seduta hanno pacificamente occupato il Consiglio di Zona 7. Paradossale la reazione della presidente della commissione Politiche sociali – con delega alla sicurezza!! – che davanti al suo elettorato non ha potuto fare altro che riconoscere l’inutilità della trimestrale “Mappatura delle criticità”. I presenti sono stati rassicurati che presto convocherà un tavolo con Forze dell’Ordine e cittadini. Sorprende che solo davanti alle richieste provenienti da un determinato schieramento politico l’attuale amministrazione sia disponibile all’ascolto mentre per tutti gli altri cittadini gli esponenti del PD dichiarano pubblicamente che le nostre sono solo strumentalizzazioni. Noi, a distanza di un anno, chiederemo la convocazione di un altro consiglio straordinario sul tema della sicurezza.
Alessandro De Chirico
Consigliere Zona 7 Forza Italia 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.