Sassate contro il treno: una donna ferita e venti finestrini in frantumi

Lombardia

Milano 29 Dicembre – Un gesto ancora senza spiegazioni quello di due giovani scesi dal treno Treviglio-Bergamo sabato sera, alla stazione di Arcene: hanno preso a sassate il convoglio, scatenando il panico a bordo. L’ipotesi a cui lavora la polizia ferroviaria è che i due potessero essere ubriachi.

Il convoglio era partito alle 21.09 da Treviglio, diretto a Bergamo, con fermate intermedie a Arcene, Verdello, Levate e Stezzano. Ma al primo stop è successo l’imprevedibile. Una vera e propria sassaiola, scatenata da due persone, con circa una ventina di finestrini danneggiati, come ha riportato in mattinata Bergamonews.

Una donna, a causa di un vetro andato in frantumi a pochi centimetri da lei, ha riportato una lesione del timpano. Sul convoglio c’erano anche due bambini, con i genitori: la piccola, di 3 mesi, è stata sottoposta subito a una visita, di sicurezza. La donna ferita all’orecchio è stata invece trasportata all’ospedale Papa Giovanni XXIII

L’assalto è stato rilevato dai carabinieri di Verdello, giunti alla stazione di Arcene. La polizia ferroviaria di Treviglio ha poi iniziato ad acquisire una serie di informazioni sui fatti di sabato sera. Al setaccio i filmati delle telecamere nella zona (Corriere)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.