Pasteur, emergenza rifiuti (e cimici) e criminalità. Cittadini esasperati attendono risposte.

Milano

Milano 2 Dicembre – I cittadini di Via Pasteur, Via Guinizzelli e Via Dei Transiti sono esasperati. La situazione dello scarico abusivo di rifiuti nella zona di Pasteur è molto critica. In particolare, da tempo, c’è una vera e propria emergenza rifiuti ingombranti (divani, frigoriferi, reti letto, materiale edile, ecc). index3Negli ultimi giorni sono state segnalate anche delle cimici sui materassi gettati in strada, creando di fatto anche un allarme sanitario in zona. In queste vie gli operatori Amsa non fanno in tempo a passare che immediatamente dopo il loro intervento ricominciano gli scarichi abusivi di materiali ingombranti come materassi, vecchi elettrodomestici, porte ecc. Le foto scattate dai cittadini rilanciano una realtà quotidiana fatta di immagini che ritraggono una Milano difficile da accettare. La questione è semplice, i passaggi di Amsa (tra l’altro il lavaggio strade in via Guinizzelli viene eseguito una sola volta a settimana) non bastano a risolvere la situazione perchè mancano i controlli in queste vie. Spiace constatare che il tasso di extracomunitari, spesso irregolari, in questa zona ha un effetto negativo. Molto spesso sono proprio loro, per abitudine o non conoscenza delle leggi, a svuotare cantine o appartamenti e a lasciare i rifiuti per strada a tutte le ore. In un quartiere dove la criminalità è una costante aggiungere questo livello di degrado vuol dire aggravare una situazione già difficile. IMG_2414

I residenti hanno fatto numerose raccolte firme senza ricevere adeguate risposte e segnalano, da tempo, episodi di spaccio di droga, continui furti nelle abitazioni e nei negozi, venditori abusivi intorno alla fermata della metropolitana. In un recente consiglio di zona molti cittadini della zona non sono stati nemmeno considerati dai consiglieri di maggioranza.

I cittadini chiedono più attenzione, più controlli, l’installazione di elecamere, più presenza delle istituzioni. La questione rifiuti in questa zona – conclude Sardone – deve diventare una priorità, i residenti non vanno abbandonati all’idea di una discarica perenne nelle strade. Purtroppo la maggioranza sui temi del degrado e della sicurezza dorme colpevolmente.

firma sardoneSilvia Sardone

.

.

index index3

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.