Lapo Elkann apre ‘Garage Italia’, sito internet con storytelling interattivo

Milano

Milano 3 Novembre – Lapo Elkann è molto soddisfatto di aver fatto tornare a nuova vita  l‘ex stazione futurista di piazzale Accursio a Milano. Quella che oggi prende il nome di Garage Italia Customs, era stata commissionata nel 1952 all’architetto Mario Bacciocchi da Enrico Mattei e  diventò immediatamente un vero e proprio tempio dell’automobile, frequentato assiduamente dai tanti automobilisti che, nel weekend, si spostavano sulla Milano-Laghi in direzione relax. Al suo interno erano presenti un autolavaggio, una sala di attesa con bar, un’officina elettrauto, uffici e unità abitative. A seguito dell’opera di restauro che la salverà da un inspiegabile disuso, l‘ex pompa di benzina rivivrà come luogo unico di eccellenza italiana, riunendo sotto uno stesso tetto talenti dell’automobile e fuoriclasse di fama internazionale come l’architetto Michele De Lucchi e lo chef stellato Carlo Cracco, dando nuovo respiro al quartiere e proponendosi come punto d’incontro e riferimento per gli amanti del bello e buono concepito in Italia.

lapo-2

Ma al giorno d’oggi, ogni volta che viene inaugurato un luogo, è necessario che di pari passo ci sia anche un portale on line in grado di rappresentarlo: il sito internetdi Garage Italia Customs porta all’estremo l’idea di personalizzazione come espressione di personalità, attraverso uno storytelling interattivo,  dove i progetti di tailor made del Garage prendono vita, con contenuti foto e video in continuo aggiornamento. Sono proprio i diversi momenti delle storie raccontante sul sito che svelano tutti i dettagli delle realizzazioni firmate dal nuovo progetto automotive di Lapo Elkann, che punta sulle lavorazioni sartoriali e sul made in Italy per  rendere unico qualsiasi veicolo, sia questo un’auto, una moto, una barca, un aereo o un elicottero. La realizzazione della digital presence porta la firma di Low, la nuova unit premium cut dell’agenzia creativa The Big Nowdiretta da Massimiliano Chiesa. “”Low è una realtà che lavora per unire i puntini tra clienti, contenuto e commerce – ha spiegato  Massimiliano Chiesa  – Ho quindi fortemente voluto lavorare su Garage Customs Italia come primo selleriaprogetto perché, pur mancando al  momento l’elemento di vendita online, ci ha permesso di raccontare storie di clienti attuali che diventano contenuto  per il target prospect. Lavorare con Lapo Elkann e il suo team, oltre ad essere fonte quotidiana di ispirazione, è  sicuramente garanzia di sviluppare progetti interessanti.”

“Ho chiesto a Massimiliano Chiesa di seguire questo progetto – ha sottolineato Lapo Elkann – perchévolevo che il sito  raccontasse le personalità dei nostri clienti tramite lo storytelling e illustrasse come nascono idee e proposte che  poi diventano concrete sul progetto finale. Il sito è la nostra vetrina sul mondo ed è importante che spieghi cosa fa  il Garage, ma qual è il cuore pulsante del nostro lavoro: un mix tra tailor made, automobile, design, moda e  In un mondo sempre più standardizzato, dove la necessità di fare numeri ha preso il sopravvento sulla soggettività,  Garage Italia Customs si pone l’obiettivo di rimettere il cliente “al centro della scena” e di dare voce alle sue  Come un sarto confeziona un vestito su misura che segue con armonia le linee del corpo, Garage Italia Customs si  pone l’obiettivo di rendere unico qualsiasi veicolo con interventi di personalizzazione tailor made, volti alla ricerca,  all’equilibrio dei componenti, allo studio dei materiali e alla rielaborazione dei sogni del cliente. (Il Giorno)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.