Forza Italia alla festa di Bruzzano: grande partecipazione e voglia di cambiamento

Milano Politica

Milano 19 Ottobre – Ieri militanti e consiglieri di Forza Italia hanno partecipato a diverse feste e sagre in tutta la città, da via Washington al Giambellino a Bruzzano. Una parte di Forza Italia, quella di Milano, che ancora crede nel lavoro attivo e concreto, nell’ascolto dei problemi dei cittadini, e che spende tempo ed energie per risolverli.

A Bruzzano notevole affluenza di persone al banchetto: giovani, anziani e famiglie si sono fermati al banchetto di fronte le bancarelle della centenaria Sagra della Suca (Zucca in milanese). Più di 200 firme sono state raccolte per ripristinare il vecchio percorso della 70 fino al vecchio capolinea in Porta Volta. Un’occasione per i consiglieri e militanti per incontrare e ascoltare i cittadini.banchetto F.I. Bruzzano

Tra i presenti, oltre il sottoscritto  (consigliere di Zona 9), il consigliere comunale Fabrizio De Pasquale, Alessandro De Chirico del coordinamento cittadino e Maurizio La Loggia, storico militante forzista in quartiere.

Un collegamento indispensabile per i cittadini del quartiere, soprattutto per i più anziani, che potevano così agevolmente raggiungere il centro cittadino, con tutti i servizi necessari. La scelta di ridurre il percorso fino a viale Zara ha costituito un grave disagio per la cittadinanza di questo quartiere di periferia, e una ferita ancora aperta. E nonostante le promesse della maggioranza, che parla di ripristinarlo da due anni, ancora nulla è stato fatto.

Marco-GranelliInteressante anche lo scambio a distanza con il PD, presente a pochi metri dal banchetto di Forza Italia. Qui l’assessore Granelli e altri militanti e consiglieri comiziavano i cittadini raccontando i propri finti risultati, annunciando, per esempio, un provvidenziale taglio ai costi degli abbonamenti ATM, quando furono loro stessi ad alzarli, come ogni milanese ricorda bene.

Il centro della festa però è stata la centenaria sagra della zucca, col tradizionale risotto, diverse bancarelle, canti e balli ad animare la festa. Certo lontane sono le glorie passate, quando la sagra bloccava tutte le strade dell’antico borgo con giostre e decine di bancarelle ad animare la festa. Forte è stata comunque l’affluenza, e molta la voglia dei cittadini di partecipare alla vita del quartiere.

Un esempio quindi da seguire per tutto il partito: militanti e consiglieri impegnati sul territorio. Non solo parole, ma voglia di lavorare seriamente e concretamente. Forza Italia c’è ed è viva.

Gabriele Legramandi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.