La Scala apre le porte a 100 ragazzi under 25 per la settima edizione di “Prove aperte”

Cultura e spettacolo

Milano 29 Settembre – Giunte alla settima edizione, le Prove Aperte della Filarmonica della Scala sono divenute una vera stagione indipendente che con cinque appuntamenti annuali, il primo gratuito e aperto alla città, permette di assistere alle prove di alcuni concerti di stagione Filarmonica a prezzi contenuti e di essere parte di un importante progetto di solidarietà a favore del non profit milanese. Grazie alla partecipazione dei musicisti dell’orchestra, dei direttori ospiti e dei solisti, l’intero ricavato dalla vendita dei biglietti è devoluto, ogni anno, a quattro organizzazioni del territorio che operano nel sociale.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione del Teatro alla Scala, del Comune di Milano, del Main Partner UniCredit e con il sostegno di UniCredit Foundation, che svolge un ruolo fondamentale nell’individuazione dell’area d’intervento, nella valutazione dei progetti delle organizzazioni non profit finanziati e garantisce la copertura dei costi organizzativi.

Cinque le Prove Aperte dell’edizione 2015-2016 sempre precedute da un’introduzione al programma con esperti, critici, direttori o solisti ospiti. Il primo appuntamento è gratuito, i successivi quattro a pagamento con biglietti da € 5 a € 35. L’incasso sarà destinato a sostenere la ricerca scientifica condotta da quattro dei principali enti milanesi di rilevanza internazionale: Fondazione IEO – CCM, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, Fondazione Centro San Raffaele, Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori

L’anteprima gratuita è in programma domenica 8 novembre alle ore 19.30 e vede sul podio il direttore Riccardo Chailly per la prova del concerto inaugurale della Stagione Filarmonica 2015-2016. Chailly introdurrà all’ascolto in una breve conversazione con il Direttore Artistico della Filarmonica Ernesto Schiavi.

100 biglietti per la Prova Aperta condotta da Riccardo Chailly saranno riservati a giovani fino ai 25 anni non compiuti che potranno ritirare gli inviti presso gli uffici della Filarmonica della Scala (Piazza Diaz, 6) nei giorni 5 e 6 novembre, dalle 10 alle 17 (sarà possibile ritirare al massimo 2 biglietti, esibendo anche il documento di identità dell’accompagnatore).

Alla prova inaugurale seguono i quattro appuntamenti a pagamento destinati alla raccolta fondi: la prova diretta da Ottavio Dantone domenica 17 gennaio a favore della Fondazione IEO-CCM; la prova diretta da Daniel Harding domenica 14 febbraio a favore della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta; la prova di Daniele Gatti domenica 6 marzo a favore della Fondazione Centro San Raffaele; la prova diretta da Fabio Luisi di domenica 10 aprile a favore della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori. Ad introdurre i concerti ci saranno Enrico Parola, Gian Mario Benzing, Carla Moreni e Carlo Boccadoro.

I carnet (da €20 a €140) sono già in vendita; i biglietti singoli (da €5 a €35) lo saranno dal 2 dicembre. Informazioni e prevendite: 02 465 467 467 (lunedì/venerdì, ore 10-13 e 14-17).

Tutte le informazioni su  : Filarmonica.it/proveaperte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.