Stazione Centrale: Arrestato dalla Polfer pericoloso ricercato albanese

Cronaca

Milano 17 Settembre – Fermato per un controllo da una pattuglia della polizia ferroviaria, impegnata nella vigilanza dei binari in stazione Centrale, si è scoperto che si trattava di un pericoloso criminale.

L’uomo, che bivaccava nella Galleria Commerciale, al piano ammezzato, è un cittadino albanese incensurato in Italia, con passaporto autentico e in corso di validità. Tuttavia qualcosa non ha convinto i due poliziotti, che hanno deciso di portarlo presso gli uffici del settore operativo Polfer per ulteriori accertamenti.

Consultando le banche dati a disposizione delle forze dell’ordine, è emerso che si trattava in realtà di un soggetto ricercato dalle autorità belghe, anche perché dovrà scontare 15 anni di carcere, in quanto membro di un pericoloso sodalizio criminoso, dedito a compiere rapine in tutta Europa.

Il malvivente è stato quindi tratto in arresto dai due “polferini” e condotto nel carcere di San Vittore, in attesa dell’estradizione. (Milanotoday)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.