Il capoluogo lombardo guida la carica delle città, soprattutto europee, per le vacanze di autunno

Milano

Milano 4 Settembre – Dopo aver dominato le classifiche estive, Rimini cede a Milano lo scettro della meta più ricercata dagli italiani su trivago per soggiorni in hotel tra settembre e ottobre. Un passaggio di consegne che, se da una lato riflette l’avanzata delle città che di solito si registra a cavallo tra l’estate e l’autunno, dall’altro segna un’importante primato per il capoluogo lombardo nei due mesi finali di Expo.

 “Questo dato conferma il trend di crescita dell’interesse verso Milano che abbiamo rilevato nel corso della stagione estiva”, commenta Giulia Eremita, marketing manager di trivago Italia. “Al netto delle località di mare, è stata infatti tra le città più cercate e ora conquista il gradino più alto del podio, scalzando mete tradizionali come Roma o Parigi”.

Elevato interesse per le città europee – Per la propria fuga autunnale gli italiani guardano soprattutto alle città europee. Nella classifica delle 20 destinazioni più ricercate, stilata dall’ Osservatorio trivago, occupano ben dieci posizioni, a partire dalla tripletta Parigi, Barcellona e Londra alle spalle di Milano. Amsterdam si conferma nella rosa delle città preferite fuori dall’Italia, mentre Monaco con la sua Oktoberfest, che animerà la capitale della Baviera per più di due settimane dal 19 settembre, si piazza in decima posizione. Appena fuori dalla top 10, l’unica meta di lungo raggio: New York. L’Italia si “accontenta” di avere in classifica Roma, pronta a tornare protagonista in occasione del Giubileo, Firenze e Venezia. Chiude la top 20 Napoli.

Ancora Italia per l’ultimo mare – Dopo aver registrato una delle migliori stagioni degli ultimi anni, con l’avvicinarsi dell’autunno il mare italiano vede diminuire gradualmente l’interesse dei turisti. Rimini, settima, si conferma la località balneare più cercata su trivago. Nella parte bassa della top 20 il mare torna con Ischia, Riccione e Vieste.

trivago

Nota metodologica

L’analisi si basa sulle ricerche di hotel effettuate su trivago.it tra il primo marzo 2015 e il 31 agosto 2015 per soggiorni tra il primo settembre 2015 e il 31 ottobre 2015 per un minimo di due notti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.