Enrico Intra racconta ‘Pinocchio’ al Chiostro Nina Vinchi

Cultura e spettacolo

Milano 3 Settembre – Ultimo appuntamento con la rassegna estiva sulle immagini dell’opera perduta di Giulio Antamoro

Domani alle ore 21.15, nel Chiostro Nina Vinchi (via Rovello 2), ultimo appuntamento con il Cinema ‘musicato’, serate nelle quali musica e cinema si intrecciano, facendo rivivere la pratica storica delle “colonne sonore” dal vivo.1436949240_CinemamusicatoIntra2_fotoAlessiaSantambrogio

Enrico Intra ha scelto per le sue improvvisazioni il Pinocchio del 191: primo film tratto da Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi, firmato da Giulio Antamoro, regista del cinema muto, autore di oltre trenta film molti dei quali perduti. Anche il suo Pinocchio era tra le pellicole “scomparse”: il negativo originale è stato ritrovato alla Cineteca di Milano nel 1994.

Protagonista nei panni di Pinocchio è Ferdinand Guillaume, attore francese naturalizzato italiano, famoso interprete del cinema muto. Più conosciuto con i nomi di Tontolini o Polydor, è l’indimenticabile clown, con tromba e palloncini, della sequenza del tabarin nella Dolce vita di Fellini

pinocchioEnrico Intra improvvisa su

Pinocchio
da Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi

regia Giulio Antamoro

con Ferdinand Guillaume (Pinocchio), Natalino Guillaume (Lucignolo), Augusto Mastripietri (Geppetto), Lea Giunchi (Fata turchina)

Italia, 1911, 45’ circa

Ingresso gratuito con prenotazione a comunicazione@piccoloteatromilano.it

Per informazioni e prenotazioni telefoniche 02.72.333.301 (9-13 e 14-18)

(In caso di pioggia la proiezione sarà annullata)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.