Viale Certosa: esasperato dai vicini…dà fuoco alla propria casa

Cronaca

Milano 29 Luglio – Ai vigili del fuoco che lo hanno soccorso ha raccontato di essere ormai esasperato, di non sopportare più i continui dispetti dei vicini di casa. Una situazione, evidente, di stress e di disagio che ha portato l’uomo, un cinquantenne italiano, a un folle gesto.

Così , lunedì sera, verso le 22, ha dato fuoco alla propria casa in viale Certosa, all’altezza del civico 282. Il cinquantenne ha incendiato alcuni pezzi di carta nella camera da letto e nel soggiorno, facendo poi in modo che le fiamme si propagassero nel resto dell’abitazione.

Quando i soccorritori sono arrivati sul posto, hanno trovato l’uomo che effettuava atti di autolesionismo. Fermato e tranquillizzato, il cinquantenne è stato soccorso e trasportato in codice giallo all’ospedale Sacco in forte stato di agitazione.

L’uomo, che ai pompieri ha raccontato di essere esasperato dai dispetti dei vicini, non risulta in cura per nessun problema psichiatrico. (Milano Today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.