Ennesima genialata di Pisapia: biglietto del tram scontato per chi manifesta in piazza

Milano

Milano 26 Luglio – Vieni a Milano a manifestare? Nessun problema, il sindaco Giuliano Pisapia ti sconta il biglietto dei mezzi pubblici.

Un buono sconto del 33,5% che, di questi tempi, non è niente male. Ne hanno già beneficiato, come si è accorto il Corriere della Sera scartabellando la determina dirigenziale dell’assessorato ai Trasporti pubblici del Comune di Milano, pubblicata ieri nell’albo pretorio, i 35mila docenti che lo scorso 5 maggio hanno affollato il capoluogo lombardo per protestare contro Matteo Renzi e la sua #buonascuola.

Durante il corteo contro la riforma della scuola, il Comune di Milano ha voluto scontare i biglietti dei mezzi pubblici a tutti i manifestanti per non congestionare il traffico con i pulmann. Almeno così dicono a Palazzo Marino. “Abbiamo permesso ai manifestanti di raggiungere i punti di raccolta – fanno sapere dall’assessorato guidato da Pierfrancesco Maran – utilizzando i mezzi pubblici e limitando l’ingresso dei bus privati all’esterno della città”. I sindacati ne hanno subito approfittato comprando 3.500 biglietti a un euro anziché un euro e mezzo. Per un risparmio complessivo di 1.350 leuro. “È stata una sperimentazione e continueremo su questa strada – spiega Maran – in generale, stiamo impostando una politica per gli eventi di massa, dai concerti a manifestazioni, che attraverso agevolazioni permetta accesso e deflusso in via prioritaria con i mezzi pubblici, massimizzando gli introiti”. I sindacati ringraziano. Centri sociali, no global e black bloc pure.

Sergio Rame (Il Giornale)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.