Applausi e molti “buu” alla Scala per il nuovo Otello di Jurgen Flimm

Cultura e spettacolo

Milano 6 Luglio – Applausi per la compagnia di canto, disapprovazioni per il direttore Muhai Tang, ‘buu’ prolungati per regia e scenografia di Jurgen Flimm. Così si è diviso il pubblico che alla Scala ha assistito all’Otello di Gioacchino Rossini, opera che mancava dalla Piermarini da 145 anni.
Applausi a scena aperta, per Juan Diego Florez/Rodrigo e per Gregory Kunde, un Otello mattatore dello spettacolo. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.