Disabile costretta a subire violenza senza potersi difendere, fa arrestare il suo stupratore

Lombardia

Milano 19 Giugno – Ha violentato una donna disabile che, a causa dell’handicap, non era in grado di difendersi. Per questo un uomo di 50 anni è stato arrestato a Varese dalla polizia, che lo ha sorpreso nella casa della vittima, sua coetanea, costretta a subire un rapporto sessuale. Secondo le ricostruzioni, la donna in passato aveva già subito abusi da parte del conoscente. E aveva denunciato l’ultimo episodio, avvenuto lo scorso 28 maggio. Quando il 50enne, nei giorni scorsi, si è presentato a casa sua la disabile, spaventata, ha chiamato la polizia. Gli agenti hanno sorpreso l’uomo nell’appartamento, seminudo e con addosso ancora il preservativo, e lo hanno arrestato con l’accusa di violenza sessuale. La donna, sotto choc, è stata ricoverata in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.