Europei Tuffi 2015: Terzo oro per Tania Cagnotto

Sport

Milano 15 Giugno – È tutto vero: Tania Cagnotto vince i 3 m agli Europei di Rostock, si mette al collo il terzo oro continentale e il pass olimpico per Rio de Janeiro. 350.20 punti, un risultato stratosferico che fa nuovamente venire l’impulso di stropicciarsi gli occhi per assicurarsi che tutto ciò faccia parte del mondo reale. Ma la festa non è finita: Francesca Dallapé supera se stessa e chiude al 4° posto con 323.15 che l’anno scorso a Berlino l’avrebbe catapultata sul gradino più alto del podio continentale: la medaglia (di legno) è solo virtuale, ma le due azzurre, le più esperte della finale odierna, hanno mandato un chiaro segnale, anche oltre i confini d’Europa, per i Mondiali di Kazan.

TANIA — La serie di Tania si apre con un doppio e mezzo indietro da 72 punti, un messaggio alle rivali: oggi la donna da battere sono io. Poi il doppio e mezzo ritornato da 63 punti, la lieve frenata con il doppio e mezzo con avvitamento (66, terza in classifica parziale), la pioggia di 8 per il triplo e mezzo avanti (68.20, seconda) e il capolavoro nell’ultimo tuffo, un doppio e mezzo rovesciato che fa spavento, porta nelle casse della bolzanina 81 punti e la fa volare in testa alla classifica: la medaglia d’oro che mancava da Torino 2009 è più lucente che mai. Respinte le due arrembanti ventenni Kristina Ilinyk (Rus) e Tina Punzel (Ger), rispettivamente argento e bronzo con 334.15 e 330.90 punti. “Ci tenevo a rivincere per il pass olimpico. Prima della gara mi sono posta come obiettivo i 350 punti e ho indovinato al centesimo – dice una soddisfatta Cagnotto – L’avvitamento l’ho sporcato, ma alla fine sono saltata altissima. Adesso un po’ di riposo prima delle ultime gare prima di Kazan”.
LE 25 MERAVIGLIE — Dopo questo successo, il conto delle medaglie europee di Tania Cagnotto sale a quota 25: 7 ori e un bronzo nei tre metri sincro, 6 ori, un argento e un bronzo da un metro, 2 ori un argento dalla piattaforma 10 metri, 2 ori, 2 argenti e un bronzo dai tre metri e un bronzo nel sincro dalla piattaforma 10 m.
(Alberto Fumi – La Gazzetta)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.