Complotti fantastici e dove trovarli: Di Maio contro i suoi demoni interiori

Chi ha osato? Chi si è permesso di mettere nero su bianco la verità? Qualcuno la pagherà, ah se la pagherà. Certe cose si possono sapere, ma mai, per alcuna ragione vanno dette. Questi devono essere stati i pensieri del Ministro Di Maio quando LUI, scusate il maiuscolo, ma è importante, quando LUI ha deciso […]

Continue Reading

Trolling Salvini: quanto conta davvero la Lega al governo?

Riassumendo le puntate precedenti, chi non è potuto entrare in Italia, causa chiusura dei porti? Sicuramente i settecento dell’Aquarius. Qualcuno anche dalla nave successiva. Poi basta, è tornato tutto come prima. D’altronde, come poteva andare diversamente? Malta non può e non vuole farsi carico del flusso dal Nord Africa senza garanzie più che certe sulla […]

Continue Reading

Decreto Dignità: iniziata la guerra contro chi produce

Era difficile pensare a così tante misure assurde nel medesimo posto. In sostanza, il primo decreto del governo Conte, è un insulto a chiunque produca ricchezza. Umiliati nella professionalità, additati come untori, resagli più complicata la vita produttiva in ogni aspetto, gli Imprenditori non hanno certo taciuto. Per esempio, dichiara la Confindustria: “Come abbiamo sempre […]

Continue Reading

L’analisi: perché a Bruxelles perdono tutti

Proponiamo l’analisi politica del vertice di Bruxelles sull’immigrazione di Federico Fubini pubblicata dal Corriere “Ormai non passa settimana senza che sulla Rete compaia un altro video di un nuovo genere che si produce in Libia. Di solito durano un trentina di secondi, sono girati con uno smartphone e mostrano un migrante che urla sotto tortura. […]

Continue Reading

Conte ha letto quello che stava firmando?

L’Italia si era presentata a Bruxelles con la pistola carica: o siamo soddisfatti o non firmiamo. Poi ieri notte succede qualcosa. Conte firma. Ieri mattina l’avvocato esce, molto provato, dall’hotel Amigo e dichiara ai cronisti: “Sono soddisfatto. Certo, se avessi scritto io il testo qualcosa l’avrei fatta diversamente, ma non da solo: eravamo in ventotto” […]

Continue Reading
migrante

Conte, non riprenderemo nessun migrante dalla Germania

L’Italia non riprenderà nessun migrante che dovesse essere stato registrato da noi e poi andato in Germania. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte aggiungendo di “non aver sottoscritto nessun accordo con la Germania” in merito ai movimenti secondari. “A Merkel non ho promesso alcunché”, ha concluso.  “L’Italia non ha dato disponibilità” sui nuovi centri di accoglienza […]

Continue Reading

Sala: quando la Sinistra Petalosa parla di immigrazione

Matteo Salvini è pericoloso in quanto grande attivatore di consenso, in questo lui è diabolico. È molto scaltro da questo punto di vista e il Pd si deve fare sentire di più”. E’ un Beppe Sala a 360 gradi quello andato in scena alla festa di Radio Popolare a Milano. Che oltre alle questioni cittadine […]

Continue Reading

Il nuovo governo e il Russiagate all’italiana

di Piero Calamai La formazione del nuovo Governo, dopo una settimana così avvincente che ha trasformato la Maratona Mentana in una staffetta tra lui e Giletti, ha portato al vertice di alcuni ministeri personalità sconosciute al grande pubblico. Tra queste si registra la presenza di Elisabetta Trenta, indicata come ministro del Dicastero della Difesa già nella […]

Continue Reading

Le agenzie di rating “avvertono” Conte

Non sarà una scelta diretta, ma aspetteranno di vedere i piani economici dei governi. Le agenzie di rating, terrore per il mondo e delizia degli speculatori, mandano il primo avvertimento al governo italiano: eleggete chi volete, ma sviluppate piani che ci piacciono oppure arriverà la tagliola dell’abbssamento del rating. “La nomina del nuovo governo in […]

Continue Reading