Violenza domestica

Violenza domestica in via Bronzino, rapina in via Vallazze

Cronaca

E’ accaduto intorno alle 20:00 di venerdì 10 agosto in via Bronzino. Allarmati dalle urla provenienti da un appartamento alcuni cittadini hanno chiamato la Polizia che è intervenuta prontamente. Una volta giunta sul posto si è fatta aprire la porta della casa da cui provenivano le grida e in camera da letto hanno trovato una donna e il marito che l’aveva appena aggredita.

Secondo quanto appurato nel corso di un diverbio l’uomo avrebbe impugnato un coltello da cucina e si sarebbe scagliato contro la compagna,  una ragazza salvadoregna di 33 anni, procurandole una ferita al collo e una alla mano. L’uomo, un ecuadoriano 36 anni, è quindi stato tratto in arresto con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, mentre la  donna è stata accompagnata in codice verde al pronto soccorso del Policlinico.

Poche ore più tardi, la Polizia è nuovamente dovuta intervenire in zona, precisamente in via Vallazze, dove una ventisettenne originaria delle Mauritius è stata rapinata del telefonino da un magrebino che si è poi dato alla fuga. Si è trattato di una latitanza breve, perché grazie alla descrizione fornita dalla vittima, gli agenti della questura di Milano sono riusciti a rintracciarlo e arrestarlo nel giro di pochi minuti. Si tratta di un marocchino di 27 anni.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.