Metro Corvetto, ennesima tentata violenza su una donna

Cronaca

E’ successo intorno alle 23 di lunedì su una banchina della Metro Gialla alla fermata di Corvetto. Mentre attendeva l’arrivo del convoglio una ragazza ventiseienne è stata affiancata da un uomo che con un gesto fulmineo le ha strappato il vestito e toccato il seno. Fortunatamente la giovane ha avuto il coraggio di reagire divincolandosi e urlando, una reazione che ha indotto il molestatore a darsi alla fuga verso l’uscita della stazione. Una fuga breve, perché la ragazza ha prontamente allertato le Forze dell’ordine e il molestatore è stato individuato poco dopo dai Carabinieri che lo hanno denunciato a piede libero per violenza sessuale. Si tratta di un rumeno residente a San Giuliano Milanese.

Le reazioni dei politici Milanesi non si sono fatte attendere, l’Assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, Riccardo De Corato (FdI), ha denunciato la carenza di controlli nelle stazioni della Metropolitana, mentre il Consigliere Regionale Silvia Sardone (misto) ha accusato la sinistra milanese di non impegnarsi a sufficienza per arginare la violenza sulle donne. Stefano Maullu di Forza Italia ha invece sollecitato un  piano di sicurezza che comprenda nuove metodologie operative per contrastare l’insicurezza delle stazioni milanesi, Stefano Grimoldi della Lega ha quindi chiuso la carrellata degli interventi sostenendo che quanto avvenuto è la prova che la città è allo sbando.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.