amicone

Amicone: stimo Salvini ma resto in Forza Italia

Politica

 “Mi arriva eco di notizie che mi darebbero in uscita da Forza Italia per approdare nella Lega. Stimo molto il mio compagno di banco in consiglio comunale e ora vicepremier Matteo Salvini, ma non sono di quelli che abbandonano la nave proprio quando il mare si fa grosso e la nave ha bisogno di marinai“. Lo ha dichiarato Luigi Amicone, fondatore del settimanale Tempi e consigliere comunale di Forza Italia a Milano, in una nota diffusa ieri. “Se Salvini volesse usare risorse forziste per fare e dire qualcosa di centrodestra – continua Amicone – certamente non mi tirerei indietro. Però ha ragione Berlusconi quando dice che il centro destra è ‘condannato’ a restare unito, non può dividersi e diventa ogni giorno più indispensabile resistere alla sirena grillina che ci sta portando completamente fuori strada, dalla legge senza dignità al delirio antivaccini, alla ormai chiara intenzione della parte oscurantista di questo governo di chiudere Ilva e bloccare tutte le grandi opere, dalla Tav alla Tap“.

Non solo non c’è da uscire da Forza Italia – ha quindi concluso Amicone – ma c’è da rinsaldare la compagnia del centro destra. Se Salvini fosse Frodo gli diremmo: “attento all’anello del potere, potrebbe distruggerti e consegnare l’Italia a Sauron Grillo“.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.