Tensioni nella maggioranza giallo-verde per l’abbattimento dei lupi

Come riporta il sito Goolem.net ci sono nuove tensioni nella maggioranza dopo il doppio via libera dalle province di Trento e Bolzano all’abbattimento di lupi e orsi. Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa (indicato dai Cinquestelle) sventola il conflitto tra poteri dello Stato e chiede di trovare un’alternativa oppure è pronto a impugnare la legge. Replica la Lega con una nota ufficiale in cui definisce «fuori luogo» la decisione di Costa. Approvazione invece da Forza Italia nei confronti del membro del Governo. «Ritengo sia un grave errore, per le Province di Trento e Bolzano – spiega il generale Costa -, volersi dotare di autonomia sulla gestione della fauna, che è patrimonio indisponibile dello Stato, forzando l’equilibrio tra i poteri dello Stato e quelli delle Province autonome su temi importanti e molto delicati, che devono prevedere soluzioni scientifiche e tecniche realmente valide e molta ragionevolezza». E a proposito dei disegni di legge già approvati dalle due province, spiega che ci si trova «dinanzi a una palese violazione del dettato costituzionale e da esponente del Governo sarò costretto a chiederne l’inevitabile impugnativa al Consiglio dei Ministri».

Milano Post

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

1
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com