pontida

Un nazista dell’Illinois infiltrato a Pontida

Lombardia

Si è messo la camicia verde per mimetizzarsi meglio e poi si diretto a Pontida. Il “sacro suolo” secondo i leghisti che ha visto il raduno forse più grande di sempre. Matteo Salvini è all’apice (o arriverà ancora oltre?) della popolarità con la Lega data oltre il 30 per cento dai sondaggi dell’imperituro Pagnoncelli, dunque come perdersi l’appuntamento? Giampietro Belotti è infatti un esempio di anti-Salvini, solo due giorni fa si è reso protagonista di un articolo di Repubblica sul Milano Pride perchè ha sfilato con una bambola gonfiabile con il voto del leader leghista. Una provocazione di successo visto il riscontro di stampa. E non è nemmeno la prima volta, quando da finto nazista dell’Illinois organizzò una protesta contro i sentinelli   la sua immagine rimbalzò su tutte le testate nazionali e locali. Oggi è tornato a far parlare di sè e a far godere come matti i propri fan su Facebook con l’imbucata a Pontida. Con tanto di selfie con Mario Borghezio, un politico non proprio favorevole agli attivisti dei diritti omosessuali. “Gli ho chiesto se aveva bisogno di un deca per pagare l’indennità alla Kyenge ma dice di no ha commentato su Facebook postando la foto con il leghista – Che dignità infinita raga”. Gli scherzi e le battute non sono mancate, segno di una nuova forma di contestazione goliardica. “In ogni caso la parte migliore del discorso di Matteo Salvini è stata quella che lui rispetto alla Coca Cola straniera preferisce bere l’olio di oliva italiano ha commentato a chiusura dell’imbucata – Quindi sarà stato quello, il peggior pane e cotechino della mia vita, il caldo, la vicinanza a così tanti “prendeteli tu a casa tua”… ma ho dovuto prendermene una il prima possibile. Dalla parte della Coca Cola e del melting pot, contro Salveenee e tutti i confini”.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.