spacciatori

Stroncata banda di dieci nordafricani spacciatori

Cronaca

Spacciatori con un giro da 100mila euro al mese. Sono durate un anno e mezzo le indagini che hanno portato questa mattina la Polizia Locale di Milano e quella di Pioltello a sgominare un grosso giro di spaccio di stupefacenti nel quartiere Satellite del comune dell’hinterland milanese per detenzione e spaccio di stupefacenti. Una rete articolata di spacciatori che generava volumi d’affari anche di 100mila euro al mese e che controllava il quartiere con vedette per l’avvistamento delle forze dell’ordine e cani di grossa taglia. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono scattate per dieci nordafricani (un’undicesima deve ancora essere eseguita in quanto il soggetto e’ all’estero), diventati il riferimento per centinaia di clienti tra il milanese e il lodigiano per la vendita di cocaina, hashish e marijuana. Dei dieci arresti sei sono avvenuti a Pioltello, due a Sant’Angelo Lodigiano, mentre gli ultimi due soggetti si trovavano gia’ in carcere per altri motivi (uno a San Vittore e uno a Busto Arsizio). A guidare la banda,  Mahmoud, detto Mimmo, un Egiziano di 28 anni, macellaio come professione di copertura, che utilizzava una sola utenza telefonica intestata a una persona fittizia per i suoi traffici illeciti. L’indagine e’ partita da una denuncia per maltrattamenti familiari a carico di un marocchino che segregava in casa moglie e figlie, costrette a rimanere in casa chiuse da una porta blindata e circondate da telecamere dentro e fuori l’appartamento. In seguito all’apertura delle indagini, la Polizia Locale ha riscontrato in un altro nucleo familiare abusi domestici a danni di minori, la cui madre era legata al giro di spaccio. Da qui sono state avviate le operazioni culminate con gli arresti di questa mattina. Nel corso di alcune perquisizioni la polizia ha rinvenuto un totale di 9 chili di marijuana e hashish e mezzo chilo di cocaina. Nel 2017 la Polizia aveva arrestato un italiano, incensurato, il cui appartamento fungeva da luogo di stoccaggio della droga.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.