Alla effimera tavolata Planetaria rispondiamo con un gesto concreto verso i piu fragili

Milano 21 Giugno – La tavolata pro accoglienza al Parco Sempione merita non solo denunce  amministrative ma anche una spontanea risposta dei cuttadini milanesi. Fattiva e generosa come è l’anima dei milanesi.

Alla tavolata  planetaria che  nasce con motivazioni effimere (facciamo il record) e politiche (insistere su una ricetta per l’accoglienza che ha fallito) Forza Italia propone di rispondere con un gesto simbolico che possono fare tutti : raccogliere risorse per assicurare una spesa alimentare alle tante persone fragili abbandonate dai servizi sociali: anziani, cinquantenni che hanno perso il lavoro, famiglie con disabili.

Contestiamo col nostro gesto un Sindaco e un Assessore che non affrontano i grandi problemi di povertà  e di fragilità presenti nelle periferie milanesi che i servizi sociali non riescono a intercettare. Pensano alla tavolata planetaria ma dimenticano anziani e famiglie disagiate.

Ognuno può farlo in proprio. Ma chi volesse partecipare  con me, Gianluca Comazzi, Stefano Maullu e altri sappia che Sabato 23 faremo 3 punti di distribuzione di pacchi di alimentari in Via Giambellino 60,  Piazza Prealpi 2 e al Gratosoglio. Le persone bisognose ci sono state segnalate da Caf o associazioni locali. Contiamo di distribuire 500 pacchi della spesa.
Chi volesse consegnare pacchi o fare una microdonazione può contattare Andacon al 347 5093201.
Fabrizio De Pasquale

Fabrizio De Pasquale

Capogruppo di Forza Italia nel Consiglio Comunale di Milano.

Un pensiero riguardo “Alla effimera tavolata Planetaria rispondiamo con un gesto concreto verso i piu fragili

  • 21 giugno 2018 in 18:10
    Permalink

    Bene dott. De Pasquale dalle solite chiacchiere di F.I. finalmente si passa ai fatti. ERA ORA!
    Però tenga presente che Milano è grande e questi meravigliosi gesti concreti verso gli italiani meno fortunati DEVONO essere portati in altre zone di Milano!!!! Sono poche le zone coinvolte. Siete troppo limitati.
    Per ottenere un miglior risultato è necessario che questa iniziativa venga pubblicizzata perchè i milanesi più benestanti vengano coinvolti in questa seria e concreta distribuzione di pacchi alimentari e possano dare una mano per gli acquisti di merce poi da distribuire.
    Certo è faticoso, ma senza fatica non si ottiene molto.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

1
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com