San Donato, adescava minorenni sui social

Sul suo computer hanno trovato di tutto. I Carabinieri della compagnia di San Donato Milanese hanno arrestato, su richiesta del Tribunale di Lodi su proposta della locale procura, un cinquantenne operante nel sud-est di Milano . L’uomo è ritenuto responsabile a vario titolo e in alcuni casi per tentato reato di atti sessuali con minorenni corruzione di minorenne e adescamento di minorenni. Oltre a masturbarsi davanti alle amiche della figlia infatti “da accertamenti sul computer del predetto sono emersi anche tentativi di adescamento di minori attraverso chat social network. Il soggetto con chat via via più esplicite tentava tentava di carpire la fiducia delle Giovani vittime chiedendo l’invio di foto dai contenuti pedopornografici” scrivono i carabinieri. L’età preferita delle vittime per il molestatore era di 9-10 anni.  “Il soggetto che comunque non ha mai e esercitato violenza nei confronti delle giovani vittime – precisano i militari – ed è stato portato nel carcere di Lodi a disposizione dell’autorità giudiziaria”.

Milano Post

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com