Municipio 9, la “scolaresca” Lardieri sgridata dai cittadini

Video

La giunta Lardieri messa alla berlina dai cittadini. Questa sera l’Amministrazione del Municipio 9 ha raggiunto un altro traguardo negativo: il rappresentante di una serie di associazioni che volevano organizzare una festa sportiva nel territorio municipale si è sfogato durante una seduta del Consiglio nello spazio dedicato ai cittadini. Una dozzina di minuti intensi in cui è tornato alla ribalta il problema del funzionamento del nono municipio milanese. Le polemiche su questo punto hanno investito più di una volta la giunta guidata da Giuseppe Lardieri, per non parlare degli assessori che hanno ricevuto mozioni di censura sostenute dalla stessa maggioranza. L’ultima volta, o almeno una delle più gravi, è stato lo spostamento della festa di primavera: la giustificazione ufficiale è stata la mancanza della giusta documentazione nei giusti tempi. Un altro modo di dirlo è che non sapendo bene come agire, non si è agito in tempo. La situazione è nota e tragica al punto che persino l’opposizione di centrosinistra aveva proposto tramite Stefano Indovino (Pd) un piano di emergenza per riattivare il Municipio. Proposta rimasta lettera morta nonostante la sinistra avesse rinunciato a rimanere sulla posizione di una sterile polemica.

In questo video potete vedere parte dello sfogo di Giacinto Carriero, noto per essere stato candidato nella lista Mardegan alle ultime elezioni comunali, ma anche per l’impegno nel sociale profuso da anni sul territorio. Un attacco duro e circostanziato, in cui sono emersi contrasti tra la Lega e Fratelli d’Italia. La descrizione particolareggiata delle antipatie interne alla maggioranza ha suscitato più di una risata sia tra i consiglieri sia tra il pubblico presente in aula. Un racconto semplice e che ha messo alla berlina la giunta Lardieri, già riuscita a imbarazzarsi da sola in altre occasioni proprio per l’incapacità di governare: “Litigate tra di voi quasi foste una scolaresca” ha affermato Carriero al microfono (dal minuto 8:50). Il problema non è da poco visto che nel Municipio 9 vivono circa 180mila persone. Il compito forse è troppo arduo per la compagine che ha la responsabilità di gestire questa macchina amministrativa: i bandi non arrivano in tempo, le associazioni sportive si sentono prese in giro e perdono l’occasione di animare il territorio, ma i selfie sui social non mancano. Come ha commentato un esponente della maggioranza uscendo imbarazzato dall’aula: “Va beh cos’è la trentesima-quarantesima figura di m…?”. Al Municipio 9 c’è un problema e lo sanno tutti, forse non la “scolaresca”.

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

3 thoughts on “Municipio 9, la “scolaresca” Lardieri sgridata dai cittadini

  1. Ad ogni evento dalla festa di Primavera, ai giovedì Afforesi, alla festa dello Sport, e dulcis in fondo, la festa Patronale di S. Giustina, ogni pretesto è buono per intralciare la voglia di convivenza costruttiva del quartiere. Sarebbe ora di smetterla di greare disagi, difficoltà al quartiere, alle sue associazioni di volontariato e non che sistematicamente ci mettono impegno, ma sopratutto la faccia.

  2. Il presidente del Municipio 9 Giuseppe Lardieri è l’esempio esemplare della politica brutta.
    Anche io purtroppo l’ho dovuto incrociare e ho maledetto il destino.
    Dico a tutt voi che leggerete questo commento: scappate se vi si avvicina.
    Vi avvelena la vita questo signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.