Municipio 2, Comitato Greco: bizzarri criteri per assegnare contributi

Milano

Milano 20 Aprile – Appaiono quantomeno bizzarri i criteri con cui la Giunta del Municipio 2 eroga i contributi derivanti dalle tasse pagate da noi contribuenti. Criteri che a quanto pare non sono condivisi dagli Assessori nemmeno  con i componenti del Consiglio di Municipio. – Così Alessio Fasano, Presidente del Comitato Greco 2.0 – Un esempio su tutti: per sei giorni nei dintorni della Stazione Centrale sarà esposta un’installazione denominata “A/R Andata e Ritorno”  realizzata con dei  gonfiabili sul cui valore artistico, pur non essendo un esperto, mi permetto di esprimere qualche dubbio, così come sul coinvolgimento popolare che deriverà da questa presenza. Un “opera” per la cui realizzazione a una Onlus, oltre alla concessione del patrocinio, sono stati erogati 4.400 euro. Ebbene, mi chiedo come in funzione di questo, ne siano stati stanziati solo 7.000 per la seconda edizione della “Festa dello Sport”,  manifestazione che l’anno passato ha coinvolto decine di associazioni vedendo la partecipazione di centinaia di cittadini. Sicuramente la Giunta Piscina una spiegazione saprà darla, anche se sono convinto sarebbe meglio che anche qui da noi si facesse come in altri municipi virtuosi, ad esempio il 7, dove invece di spendere soldi per iniziative che non lasciano nulla alla zona, li si risparmiano per regalare alle famiglie indigenti una carta per fare acquisti sotto le festività.

Alessio Fasano
Presidente Comitato Greco 2.0

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.