A guidare furgone ribaltato migrante senza patente: due morti

Milano 17 aprile – Aveva la patente revocata dal 2014 perché risultato positivo agli stupefacenti l’egiziano di 32 anni alla guida del furgone Ducato che trasportava otto richiedenti asilo ed è uscito di strada domenica pomeriggio lungo la strada tra Trigolo e Soresina, nel Cremonese. Nell’incidente sono morti il conducente stesso e un migrante. Gli occupanti del mezzo erano trasportati in piedi, dal momento che il Ducato non aveva posti a sedere ed era quindi senza cinture oltre a non avere finestrini Erano stati a Trigolo, a una decina di chilometri da Soresina, dove ha sede la comunità che li ospita, per mettere in un container dei capi d’abbigliamento dismessi. Un’attività, è emerso, estranea a quella della comunità che lo gestisce.(Ansa)
   

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com