Fuori Salone: ottocento vigili in campo per la sicurezza

Milano 16 Aprile – Che l’invasione abbia inizio. La settimana del design ha attirato in città l’anno scorso mezzo milione di visitatori, un assalto da governare anche dal punto di vista della sicurezza. Il Comune metterà in campo da martedì a domenica per la sola gestione del «Fuorisalone» circa ottocento vigili, con un presidio corposo nelle zone che tradizionalmente attirano più turisti, ossia Tortona, Ventura e il centro, anche se la mappa della Design Week quest’anno di allarga anche a quartieri nuovi come Porta Romana o zona Loreto. É stato «sedato» con la garanzia di maggiori controlli lo sciopero minacciato dai tassisti milanesi durante una manifestazione organizzata nei giorni scorsi davanti a Palazzo Marino e quindi l’assessorato alla Sicurezza ha più che raddoppiato rispetto al passato – da dodici a ventisei unità – la task force dedicata al controllo di taxi e Ncc abusivi. «Il numero degli agenti in servizio per il Salone è importante» afferma il vicesindaco Anna Scavuzzo, che sottolinea non a caso «il raddoppio dell’impegno delle Frecce per il controllo dei conducenti abusivi. Come concordato coi rappresentanti di categoria, il contrasto all’abusivismo vede in questi giorni di particolare afflusso di turisti in città un impegno per controlli ancora più efficaci». Anche Atm potenzierà il servizio, in particolare la linea M1 e, nelle ore serali, anche la linea M2 che porta ai design district più animati. Sabato 21 tutte le linee metropolitane prolungheranno le corse fino alle 2 di notte.

 ChiCa (Il Giornale)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com