Due romeni feriti a colpi di pistola in casa a Milano

Milano 15 Aprile – Un pluripregiudicato di 63 anni, Francesco M., è stato arrestato dai carabinieri per il tentato omicidio dei due romeni di 28 anni feriti ieri mattina a colpi di pistola nel loro appartamento in via Sant’Erlembaldo, a Milano. Sua moglie, di 67 anni, è stata indagata a piede libero per concorso.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori avrebbe partecipato al raid nell’abitazione e avrebbe anche incitato il coniuge a sparare. Il movente ipotizzato resta quello passionale, l’uomo avrebbe sparato contro l’attuale fidanzato di una ragazza romena che in passato era stata la sua amante. Ci sono da chiarire ancora alcuni aspetti nella vicenda.

E’ stato fermato al Pronto soccorso dove era andato perché per errore si era sparato a un dito di una mano. Il più grave dei feriti (colpito alla schiena e al torace) è in condizioni gravi ma stabili al Niguarda, l’altro connazionale (preso di striscio alla testa) è stato dimesso dal San Raffaele. (Ansa)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com