Tolta cittadinanza onoraria a Mussolini su mozione del PD.

Cronaca

Milano 14 febbraio – Consiglio comunale di Mantova ha revocato ieri sera la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini conferitagli il 21 maggio 1924. La mozione presentata da Pd, Sinistra italiana e lista civica Palazzi, le forze politiche che amministrano il Comune, è passata a maggioranza.  Contro si sono dichiarati Forza Italia, Lega, lista civica Bulbarelli, CasaPound, Cinque Stelle e lista civica Comunità e territori. “Non si può cancellare la storia” hanno sostenuto i contrari alla revoca della cittadinanza. “Non vogliamo cancellare la storia – ha replicato il sindaco Pd Mattia Palazzi – ma discutere su quali valori il consiglio e la città intendano celebrare”. “Mussolini era un dittatore e un liberticida” si legge nella mozione approvata.(Ansa)
   

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.