Livorno: Giorgia Meloni aggredita con sputi e lanci di bottiglie

Politica

Milano 14 Febbraio – “A Livorno oggi le due Italie che si confrontano il prossimo 4 marzo: da una parte Fratelli d’Italia che parla con i commercianti, con le persone comuni, di sicurezza, di tutela del piccolo commercio, di identità, di marchio italiano. Dall’altra i soliti quattro deficienti dei centri sociali che quattro giorni fa in branco prendevano a calci un brigadiere dei carabinieri mentre era a terra e che oggi vogliono impedire a me di parlare. Scegliete da che parte stare, italiani. Scegliete se stare dalla parte degli antidemocratici o della democrazia e della libertà”. Lo ha detto alla stampa la leader di Fdi Giorgia Meloni, che a Livorno, come si legge in una nota del partito, “è stata aggredita dai centri sociali con sputi, cori e lanci di bottigliee che non ha potuto ultimare il giro di incontri con i commercianti e i cittadini come previsto dell’agenda degli appuntamenti della giornata”.

“Ringrazio il lavoro impagabile delle nostre forze dell’ordine che hanno svolto anche oggi un servizio esemplare per fronteggiare i soliti vigliacchi dei centri sociali che volevano impedirmi di passeggiare e incontrare i commercianti”, ha aggiunto Meloni. (Adnkronos)

Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano.
C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.