Cecilia Strada raccomanda “Niente rapporti sessuali con i fascisti, per evitare che si riproducano”. Complimenti!

Milano 14 Febbraio – “Con i fascisti non bisogna avere rapporti sessuali, per evitare che si riproducano” ha scritto Cecilia Strada, ex presidente di Emergency, pubblicando su Facebook una scritta murale con questo messaggio e rafforzando l’idea ha aggiunto “Anche solo per non dar loro una gioia”.

Chapeau per l’apertura mentale, per l’inclusione sociale, per l’accettazione del diverso, per l’elasticità di  pensiero. E uso volutamente il lessico di parole di sinistra, parole che evidentemente sono solo suoni senza significato.

Basita, comunque, mi chiedo “dove son oggi i fascisti in Italia?” Ma sì, sono tutti quelli che amerebbero venisse regolato il flusso dei migranti, ma sì,  sono tutti quelli che parlano di patria, di identità nazionale, ecc. ecc.

Vorrà dire che prima di accedere ad un atto sessuale il partner dovrà dimostrare la sua appartenenza politica nel modo più chiaro e inconfutabile. Magari, dopo la legge contro i rigurgiti fascisti, si spenderanno tempi ed energie per una legge che individui immediatamente chi è in odore di fascismo o simpatizzante.

Cecilia Strada ha una visione del mondo che annulla i confini, che abbraccia gialli e neri e, in parte, bianchi.  Tra i bianchi c’è la razza pura che è di sinistra e poi gli altri …evitiamo allora ogni commistione.

Una specie di pulizia etnica indolore, insomma, ammesso che i “fascisti” vogliano avere rapporti con le comuniste. Senz’altro una volontà di ghettizzazione.

E se Cecilia Strada ha le braccia aperte per abbracciare tutti, esclusi quelli che non la pensano come lei, il problema rappresenta la sintesi dell’omologazione e della miopia di sinistra. E il dettato finale “Anche solo per non dare loro una gioia”, forse ribadisce la superiorità delle comuniste nel saper fare sesso? Ma mi faccia il piacere…

Share Button
Nene

Autore: Nene

.

2 pensieri riguardo “Cecilia Strada raccomanda “Niente rapporti sessuali con i fascisti, per evitare che si riproducano”. Complimenti!

  • 14 febbraio 2018 in 12:02
    Permalink

    Forse c’è bisogno di un buon psicologo per questa adorabile personcina.

    Risposta
  • 14 febbraio 2018 in 15:49
    Permalink

    Lo psicologo potrebbe non essere sufficiente anche se molto bravo. Proporrei uno psichiatra o, meglio ancora, un TSO. Potrebbe servire sia al padre che alla figlia.
    L’ennesimo esempio di sinistronza convinta di essere portatrice dell’unica vera e provata verità.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com