100 anni di Amsa

Milano 6 Dicembre – “L’anniversario della nascita di Amsa, società del Gruppo A2A, è un’occasione per ricordare il legame con Milano e la sua evoluzione, che Amsa ha seguito passo dopo passo mettendo a disposizione della città servizi e soluzioni sempre innovativi”. Così una nota di Amsa. Quotidianamente Amsa, viene ricordato, tiene pulita un’area di 300 Kmq e serve oltre 2,4 milioni di persone: 1,3 milioni di abitanti e 800.000 city users nella città di Milano, e circa 300.000 residenti nei Comuni dell’area metropolitana milanese serviti dall’azienda. Ogni settimana i lavoratori Amsa raccolgono circa 15.400 tonnellate di rifiuti – che comprendono anche gli altri Comuni dove Amsa opera – svuotano 300.000 cestini e spazzano 3.200 km di strade. L’Azienda conta più di 3000 dipendenti ed ha una flotta di 1.400 automezzi, il 25% dei quali alimentati a metano e il 50% con motorizzazione a norma Euro 5 ed Euro 6. La raccolta differenziata, gestita da Amsa, ha raggiunto nel 2017 la percentuale del 54%: un risultato che fa di Milano una delle prime città con più di un milione di abitanti a superare il 50% di raccolta differenziata in Europa. “Quello che si festeggia oggi è un anniversario speciale che coinvolge tutta la città” – dichiara il sindaco Giuseppe Sala – “In Amsa riconosciamo una parte attiva e fondamentale del successo di Milano, perché grazie alle iniziative a favore dell’ambiente e dell’innovazione ci ha portato a essere un punto di riferimento nazionale e internazionale. Basti pensare al 54% di differenziata raggiunto in città e allo straordinario risultato ottenuto nell’area Expo, dove si è arrivati addirittura al 70%. Amsa ha saputo sviluppare con intelligenza e coinvolgimento il sistema di raccolta porta a porta e ha accompagnato i cittadini in un percorso di sempre maggior sensibilità ambientale. Per questo un grazie di cuore va a tutti i lavoratori, per l’impegno che mettono in campo ogni giorno, e a chi ha creduto e continua a credere nel valore di questa azienda, che rappresenta uno dei volti più belli di Milano”. “Amsa e Milano sono cresciute assieme, condividendo una storia di sviluppo e continuo miglioramento fino ai giorni nostri” – dichiara Giovanni Valotti, Presidente di A2A – “Oggi viviamo una Milano ancora più bella e ancora più sostenibile proprio grazie ad Amsa e ai risultati ottenuti anche dalla collaborazione con l’Amministrazione Comunale. La Politica di Sostenibilità del nostro Gruppo ci vede impegnati nel raggiungimento degli obiettivi ONU al 2030 per migliorare la qualità della vita delle persone. Vicinanza al territorio e sostenibilità sono appunto valori fondanti di A2A, valori che desideriamo continuare a declinare in azioni concrete a beneficio di tutti i cittadini”. “Siamo orgogliosi di poter festeggiare questo importante anniversario” – afferma Valerio Camerano, Amministratore Delegato del Gruppo A2A – “Il successo di Amsa affonda le radici nel passato e nell’esperienza acquisita in questi 110 anni al servizio di Milano. Grazie ai cittadini, al lavoro di Amsa e all’impegno di A2A, a Milano meno dell’1% dei rifiuti finisce oggi in discarica: questa è la vera economia circolare. Il nostro impegno continuerà per migliorare e crescere ancora, per sviluppare l’importante settore del recupero della materia, e in questa direzione vanno gli investimenti che il Gruppo ha previsto proprio nel settore dell’economia circolare, che ammontano a circa 700 milioni nei prossimi quattro anni”. “E’ per me un grande piacere essere qui con Voi oggi, in rappresentanza di Regione Lombardia, per celebrare i 110 anni di una delle principali aziende del nostro territorio” – dichiara il Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia, Gustavo Cioppa – “Dal 1907, AMSA opera al servizio dei cittadini con professionalità e serietà, prendendosi cura delle nostre città e dell’ambiente. L’obiettivo che ci siamo posti è quello di raggiungere il 67% di raccolta differenziata entro il 2020: oggi siamo al 60,8%; un risultato – mi pare – di assoluto rispetto. In tema di riuso, il 25,4% dei nostri rifiuti è utilizzato per la produzione di energia in 11 impianti di termovalorizzazione, mentre solo lo 0,64% dei rifiuti urbani è destinato a discarica. Per il futuro, la programmazione regionale in tema di gestione dei rifiuti si sta orientando verso l’individuazione di modelli innovativi – di processo e di prodotto. Il successo delle nostre politiche in tema di gestione dei rifiuti dipende dalla capacità di innestare un cambiamento di abitudini attraverso iniziative di educazione ambientale e alimentare, contro lo spreco e a favore di un uso più consapevole dei beni”. Amsa è dotata di un “cervellone digitale”: una Sala Operativa Centrale che consente la gestione in diretta delle informazioni utili, come il monitoraggio in tempo reale degli automezzi. La flotta aziendale è infatti dotata di un Sistema di Tracciamento Veicolare (STV), che permette la rilevazione delle posizioni e dei dati caratteristici, che vengono “storicizzati” ai fini statistici. I responsabili dei servizi che operano sul territorio sono stati dotati di oltre 100 tablet connessi con la sala operativa centrale per il monitoraggio ed il coordinamento delle attività. Il prossimo anno Amsa doterà la città dei primi cestini intelligenti (15.000 entro il 2018), sviluppati con Cefriel – Politecnico di Milano. Gli “smart bins”, grazie ad un sistema di sensori, consentono di mantenere monitorato lo stato di riempimento: i dati inviati alla sala operativa centrale di Amsa permetteranno di intervenire tempestivamente in caso il cestino sia colmo od ostruito e di migliorare e “personalizzare” il servizio nelle diverse vie di Milano, grazie ai dati sulle frequenze e gli orari di utilizzo dei contenitori. https://www.youtube.com/watch?v=ctj_kv4tE64 #Voltialfuturo è l’hashtag che accompagna la celebrazione dell’anniversario della nascita di Amsa e rappresenta l’attenzione alle persone, all’innovazione e alla sostenibilità: valori che sono il passato, il presente e il futuro dell’Azienda. “Volti al futuro” esprime sia la direzione in cui procede Amsa, con l’ambizioso obiettivo di rendere la città di Milano la più virtuosa tra le metropoli europee nella tutela dell’ambiente, sia i vólti dei dipendenti di Amsa, che ogni giorno si impegnano nel loro lavoro e che saranno i protagonisti delle nuove livree dei mezzi prossimamente in servizio nelle strade di Milano.

 

Visualizza anteprima video YouTube AMSA Smart bin (Cestino Intelligente)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com