Donna mummificata trovata a Castano Primo dopo tre mesi

Milano 19 Giugno – Una donna di 47 anni è morta da sola, in casa, ed è stata trovata dopo tre mesi, mummificata. E’ accaduto a Castano Primo, nell’alta provincia Milanese.
    La donna, a quanto si è appreso dal 118 e dai carabinieri, è stata trovata nel suo appartamento, grazie ai condomini che, dopo almeno tre mesi senza vederla, si sono decisi a far intervenire la Polizia locale. Constatato che l’immobile risultava chiuso, ma con molta posta recapitata e non ritirata, utenze staccate per bollette non pagate, parenti che da mesi non avevano contatti con la stessa, gli agenti, accompagnati da un carabiniere, sono intervenuti, con vigili del fuoco e personale medico, all’interno dell’abitazione.
    Grazie a un’autoscala sono penetrati nell’appartamento, dove la donna, originaria di Turbigo (Milano), viveva da un paio d’anni, e si sono trovati davanti la raccapricciante scena del cadavere di lei in bagno. L’autorità giudiziaria ritiene che la morte sia avvenuta per cause naturali. (Ansa)

 

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com