Mutui: le agevolazioni per giovani coppie

Milano 15 Aprile – Aumentano le richieste dei mutui: dopo un 2016 molto positivo, questo settore dimostra di essere in crescita anche nel primo trimestre del 2017. Stando ai dati diffusi dall’ANSA, infatti, l’erogazione dei mutui ha fatto raggiungere importi davvero notevoli, e questo vale soprattutto per quelli a tasso fisso. Approfondendo la notizia, poi, ci accorgiamo che questo discorso è valso in special modo per le giovani coppie under-35: il 44% dei mutui richiesti ha infatti avuto come oggetto la prima casa, ed il salto – pur essendo graduale – è molto positivo, considerando le percentuali del 2016 e del 2015 (rispettivamente del 39% ed del 37%).

Giovani coppie: le agevolazioni proposte dallo Stato e non solo

Per le coppie under-35 che desiderano acquistare un’abitazione, interviene la possibilità di richiedere il Fondo di Garanzia sui Mutui per la Prima Casa: una mossa che lo Stato ha attuato augurandosi di dare una spinta sia al mercato immobiliare, sia alle giovani coppie alla ricerca di una sistemazione fissa. Inoltre, da sottolineare anche la presenza di strumenti digitali che consentono di trovare il tasso migliore sul mercato: portali come mutuisupermarket.com consentono infatti di mettere i mutui a confronto così da garantire solo i risultati più convenienti e adatti alle diverse esigenze. Anche il web diventa dunque un’occasione molto utile alle giovani coppie alla ricerca della prima casa.

Fondo di Garanzia per la prima casa: di cosa si tratta?

Il Fondo di Garanzia per le giovani coppie assicura un finanziamento pari al 50% della quota richiesta alle banche per acquistare un immobile ad uso abitativo: in altre parole, lo Stato si impegna a fornire una garanzia a copertura del 50% del capitale richiesto agli istituti di credito che propongono il mutuo, entro un tetto massimo di 250.000 di euro. Si tratta di una vera e propria misura sostitutiva che è andata a rimpiazzare il vecchio bonus per le giovani coppie previsto dalla Legge di Stabilità 2016, non più attivo nella versione 2017. Oltre alle coppie under-35, possono farne richiesta anche i nuclei familiari con figli minorenni ed un solo genitore e gli under-35 con contratti di lavoro atipici.

Come richiedere il Fondo di Garanzia per le giovani coppie?

Innanzitutto c’è da chiarire un aspetto: pur essendo questo fondo di garanzia messo a disposizione dallo Stato, le pratiche per fare domanda devono essere rivolte direttamente all’istituto di credito presso il quale viene richiesto il mutuo per l’acquisto della prima casa, e solo se il suddetto istituto bancario ha deciso di aderire all’iniziativa. Fatta questa doverosa premessa, una volta mossa la domanda sarà la banca ad occuparsene e a svolgere i necessari controlli sulla clientela richiedente il fondo di garanzia. Per verificare l’aderenza della banca al fondo, l’unico modo è consultare il sito ufficiale dell’ABI.

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com