Viale Puglie, preoccupano le discariche abusive accanto al campo sportivo

Milano 20 Marzo – Situazione sempre più preoccupante in viale Puglie. Un sopralluogo ai discussi mercatini è stato organizzato dalla maggioranza del Municipio 4 di Milano. Erano presenti il presidente della Zona Paolo Guido Bassi, l’assessore alla Sicurezza Carmine Abagnale, il vicepresidente del Consiglio Rosa Pozzani, il presidente della commissione Sicurezza Francesco Rocca, i consiglieri Vidal Silva, Manuela Bossi, Massimiliano Conte e il vice capogruppo di Forza Italia in Comune Alessandro De Chirico.

“La situazione igienico-sanitaria – hanno fatto sapere – si conferma critica, anche per la presenza, in prossimità di un campo sportivo frequentato da giovani e famiglie, di grosse discariche abusive. A nulla vale bonificarle, come già chiesto in passato dal Municipio, se le autorità preposte non attueranno interventi di prevenzione e/o repressione più efficaci. Anche solo facendo quattro passi, è impossibile non notare gli enormi cumuli di immondizia e altri materiali abbandonati, cui si aggiunge l’esposizione a terra di merce di dubbia provenienza, vendita di sigarette di contrabbando e quant’altro”. “Purtroppo – sottolineano – la presenza di uomini della polizia locale, che pure ringraziamo per il lavoro che svolgono, appare non sufficiente a fronteggiare un fenomeno così esteso. Considerato il degrado che queste attività continuano a portare in zona e visto il progetto di realizzazione del ‘secondo lotto del parco Alessandrini’ accolto nel Ptop su forte richiesta del Municipio – concludono gli esponenti del centrodestra –  invitiamo il sindaco Sala a valutare ulteriori azioni per riportare ordine, decoro, sicurezza e igiene in questa parte della città”.

Del caso, in effetti, si è spesso parlato in questi anni, tanto che il municipio 4 ha deliberato a gennaio, come priorità da indicare al Comune, proprio la realizzazione del secondo lotto del parco Alessandrini, progetto che consentirebbe di dare soluzione definitiva ai problemi che derivano dal fatto che, da più di un decennio, le aree private della zona sono utilizzate sono utilizzate da più di un decennio – come ha spiegato l’assessore Laura Schaffino – “per ospitare attività di varia natura che recano disturbo ai cittadini e portano degrado nel quartiere, primi tra tutti i mercati di viale Puglie”.

Giannoni e M. Bravi (Il Giornale)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com