Usa, la bimba è senza cervello, ma nascerà per donare gli organi

Milano 24 Febbraio – Trasformare una tragedia in un miracolo: è quello che stanno facendo Royce Young e sua moglie Keri Young. La bambina che la donna porta in grembo sta per nascere senza un organo vitale, il cervello. Invece di interrompere la gravidanza, la coppia dell’Oklahoma, Stati Uniti,  ha deciso di portarla avanti e di far nascere comunque la piccola Eva per poter salvare diverse vite donando i suoi organi sani.

Royce ha raccontato la vicenda attraverso un lungo post su Facebook: “Abbiamo fatto la nostra scelta di far nascere Eva per molte ragioni, ma la principale è donare i suoi organi. Non vi stiamo dicendo questo per diventare popolari o sentirci grandi. È solo un pratico finale che nelle nostre menti – prima ancora di veder nascere Eva e di riflettere su quanto avrebbe meritato di conoscere la sua mamma e il suo papà – ci dà un motivo per andare avanti”, ha scritto questo coraggioso padre.

Non senza dolore per una situazione così drammatica: “Siamo vicini al traguardo, e mentre sarà bellissimo tagliare quel nastro e conoscere Eva, questo ha un costo. Andremo in ospedale per una nascita e non porteremo una bambina a casa con noi. Tante persone dicono cose come “Non cambierei nulla” dopo alcune esperienze, ma io non lo dirò. Lo cambierei assolutamente se potessi. Avrei voluto che mia figlia fosse perfetta. Avrei voluto farle soffiare la candelina al suo primo compleanno. Avrei voluto vedere la sua testa sbattere contro il tavolino nei suoi primi passi. Avrei voluto vederla correre a rispondere al messaggio di un ragazzo sul telefonino. Avrei voluta accompagnarla all’altare. Vorrei cambiare tutto e fa così male. Ma non posso. Questa è la nostra realtà. E non c’è modo di fermarla”. (Tg.com)

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com