Alleanza per la Repubblica

Milano 1 Febbraio – Qualcuno la definisce la risposta di Forza Italia alla tesi sovranista che Giorgia Meloni ha lanciato a Roma sabato scorso. Risposta o proposta che sia, sabato 4 febbraio a Milano una bella fetta di Forza Italia si ritrova e il tema del giorno sarà ovviamente il futuro del centrodestra. “Alleanza per la Repubblica” recita il titolo dell’evento in programma sabato 4 febbraio, dalle 9,30, a palazzo Stelline a Milano. Ad organizzare e promuovere è l’Eurodeputato azzurro Stefano Maullu, sul palco delle Stelline ci saranno alcuni dei dirigenti nazionali di Forza Italia: il Governatore della Liguria Giovanni Toti, Mariastella Gelmini, i Senatori Maurizio Gasparri ed Altero Matteoli. Più che un convegno, però, “Alleanza per la Repubblica” sarà un vero e proprio tavolo di lavoro, con interventi di tanti dirigenti locali, assessori e consiglieri regionali, consiglieri comunali di Forza Italia e Fratelli d’Italia chiamati ad elaborare idee e programmi su cinque punti che l’On. Stefano Maullu ha voluto porre al centro della discussione: sovranità, crescita, bisogni, sicurezza e comunità. “Partire dai contenuti è il modo migliore per fare sintesi su un progetto – commenta l’On. Maullu – e abbiamo voluto individuare quelle che secondo noi sono le sfide più urgenti per l’Italia e per l’Europa. Parleremo di sovranità e ci saranno anche diversi amici di Fratelli d’Italia, così come il Governatore Toti e diversi esponenti di Forza Italia hanno partecipato alla manifestazione di sabato scorso a Roma”. Proposte e programmi che hanno un obiettivo ben preciso, ovvero un centrodestra unito in grado di tornare a “rappresentare il Popolo di centrodestra che è sempre maggioranza nel Paese – continua Maullu – e a tornare forza di Governo”. Con una parola d’ordine ben precisa, ‘prima l’Italia’: “Nei contenuti, oltre che negli slogan – aggiunge l’Eurodeputato milanese -: dobbiamo essere molto chiari sulle proposte e sui temi, dal fisco all’Europa, dall’immigrazione alla famiglia. Con l’interesse nazionale che deve essere sempre il motore dell’azione politica del centrodestra. Il modello di Governo della Regione Liguria dimostra che il centrodestra che riusciva a tenere insieme Silvio Berlusconi può ancora vincere le elezioni e governare bene su un progetto comune, al netto delle diverse sensibilità che lo animano”.
Durante la mattinata a palazzo Stelline, tutti i partecipanti saranno chiamati a interventi di tre minuti sui cinque punti all’ordine del giorno, quindi Toti, Gelmini, Gasparri e Matteoli saranno chiamati ad una sintesi finale insieme all’On. Maullu e a Vittorio Pesato, consigliere regionale lombardo e promotore della Rete dei Patrioti.

.
Stefano Maullu, Eurodeputato e Vice Presidente della Commissione Cultura al Parlamento Europeo. 
Share Button
Luca Rampazzo

Autore: Luca Rampazzo

Laureato in legge col massimo dei voti, ha iniziato due anni fa la carriera di stratupper, con la casa editrice digitale Leo Libri. Attualmente è Presidente di Leotech srls, che ha contribuito a fondare. Si occupa di internazionalizzazione di imprese, marketing e comunicazione,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com