Angeli del terremoto – The Symphony

Milano 4 Gennaio – UNA SINFONIA PER I TERREMOTATI – Torna la musica sociale, e un nuovo Morricone compone per Amatrice e Norcia di Svetly Lenets.

La scuola di Morricone ha figliato un nuovo allievo, Luciano D’Addetta: dopo le musiche per la web serie Gli Eroi delle case popolari ( 20 puntate tra gli inquilini Aler di Milano ) , il poliedrico compositore bergamasco debutta di nuovo nel sociale con una impegnativa  sinfonia dedicata ad Amatrice e Norcia, e ai terremotati già dimenticati nell’inferno del gelo.

L’atmosfera della “Symphony” è epica e la narrazione è affidata all’oboe, che però non ricorda il tema di Gabriel in “Mission”, uno dei capolavori di Morricone, ma piuttosto è quasi un riff da concerto  rock. L’oboe di D’Addetta , nel video che accompagna la sinfonia, è narrativo, alla Rossellini, e duetta con una citazione di Wim Wenders , dove un angelo scende sulla terra nel celebre film Il cielo sopra Berlino. L’angelo del regista tedesco assiste l’opera dei Vigili del Fuoco che estraggono dalle macerie bambine e anziani ancora vivi.

I temi sociali, naufragati nell’orgia canzonettistica e nel bla bla musicale della sotto commedia all’italiana, ritornano nel neorealismo musicale di questo compositore che suona per la gente. Musica populista, verrebbe da dire.

D’Addetta è già al lavoro nel suo studio a Bergamo per preparare ulna versione rock di “angeli del terremoto, the symphony”, da suonare dal vivo nei concertoni sotto casa a km zero.

Nelle foto : Luciano D’Addetta mentre suona “Angeli del terremoto, the symphony” con la New Pop Orchestra di Comun Nuovo.

video    di Claudio Bernieri

musica di Luciano D’Addetta

Share Button
Milano Post

Autore: Milano Post

Milano Post è edito dalla Società Editoriale Nuova Milano Post S.r.l.s , con sede in via Giambellino, 60-20147 Milano. C.F/P.IVA 9296810964 R.E.A. MI – 2081845

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *