Baggio: entra in un minimarket con una molotov, identificato ed arrestato

Milano 30 Novembre – Ieri mattina i militari della Stazione Carabinieri di Milano – San Cristoforo hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Milano nei confronti di un 41enne italiano, ritenuto responsabile di detenzione e porto di arma da guerra.

Il provvedimento giunge al termine delle indagini svolte a seguito dei fatti accaduti il 30 giugno scorso, quando l’uomo, con il volto travisato, era entrato in un mini market di via delle Forze Armate con una bottiglia incendiaria, che aveva tentato di attivare. Il titolare del negozio, approfittando delle difficoltà di accensione dell’innesco, aveva reagito riuscendo a mettere in fuga il violento e strappandogli di dosso la sciarpa con cui aveva occultato il volto.

I Carabinieri, grazie alle testimonianze dei clienti ed alle immagini ricavate dalle telecamere di sicurezza presenti in zona, hanno identificato il responsabile, riconoscendolo come un residente della zona.

Share Button
Milano Post

Milano Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *