Ospedale Saronno: medico e infermiera amanti accusati di 5 omicidi

Milano 30 Novembre – Un medico anestesista è accusato dell’omicidio di 4 anziani pazienti fra il 2012 e il 2013 all’ospedale di Saronno (Varese) dove lavorava e, successivamente, di aver ammazzato con un’infermiera dello stesso reparto – arrestata anche lei oggi e ritenuta dalla Procura di Busto Arsizio l’amante del medico – il marito di lei, morto non in ospedale. Per entrambi l’accusa è di omicidio volontario.

I due amanti, Leonardo Cazzaniga e Laura Taroni, sono stati arrestati dai carabinieri di Saronno. L’operazione è stata denominata ‘Angeli e demoni’. Secondo quanto ricostruito dalle indagini, il medico, che lavorava al pronto soccorso dell’ospedale di Saronno e che poi era stato trasferito, è accusato dell’omicidio di 4 pazienti anziani e malati ricoverati nello stesso reparto dal febbraio 2012 all’aprile 2013.
L’omicidio del marito dell’infermiera sarebbe avvenuto alla fine di giugno 2013. All’uomo i due avrebbero somministrato (non in ospedale) farmaci per debilitarlo fino a condurlo alla morte.

Sono 14 gli indagati nell’inchiesta della Procura di Busto Arsizio. A quanto si apprende sarebbero quasi tutti dipendenti dell’ospedale. La struttura, quindi, parrebbe assumere un ruolo per via di quelle che verrebbero definite come omissioni anche gravi. (Ansa)

Share Button
Milano Post

Milano Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *