M3: 44enne suicida alla stazione Crocetta, metro ferma per 2 ore

Milano 29 Novembre – Suicidio in metro a Milano ieri mattina. Poco prima dell’una, infatti, un uomo si sarebbe gettato sotto un treno della linea gialla M3 nella stazione di Crocetta.

La vittima, quarantaquattro anni, avrebbe atteso l’arrivo della metropolitana – che viaggiava in direzione Comasina – e al momento del passaggio del convoglio avrebbe compiuto il gesto estremo. 

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco e i sanitari del 118 con un’ambulanza e un’auto medica, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso del quarantaquattrenne.

Le indagini del caso sono affidate alla polizia locale di Milano, anche se sono pochi i dubbi sulla natura volontaria del gesto.

Il suicidio ha paralizzato parte della M3 per circa due ore. Atm, infatti, per permettere l’intervento dei soccorritori ha dovuto sospendere la circolazione della metro tra le stazioni di Centrale e Porta Romana. In strada sono scesi venti bus sostituivi per cercare di ridurre al minimo i disagi per viaggiatori.
La M3 è rimasta invece sempre in funzione nelle tratte Comasina-Centrale e Porta Romana-S. Donato. (MilanoToday)

 

 

Share Button
Milano Post

Milano Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *