Milano – Controlli dei carabinieri nel weekend: 8 arresti e 7 denunce.

Milano 18 Ottobre – Continua l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Milano per garantire la sicurezza nel capoluogo. Il fine settimana ha visto l’attuazione di specifici servizi, anche con il supporto dei militari della Compagnia di Intervento Operativo del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia e del N.A.S. di Milano.

I militari della Compagnia Milano – Porta Magenta, durante i controlli effettuati nel quartiere “San Siro” hanno tratto in arresto un 19enne marocchino e un 36enne egiziano, entrambi sorpresi a cedere complessivamente 6 gr. di hashish. Sono finiti nella rete anche due italiani, di 36 e 44 anni, destinatari di misure restrittive, rispettivamente per violazioni in materia di stupefacenti e per inosservanza di misure alternative alla detenzione. Un secondo egiziano di 23 anni è stato deferito in stato di libertà per la cessione di una dose di hashish, mentre una brasiliana 35enne è stata denunciata per furto in un negozio di elettronica e un 69enne italiano per evasione dai domiciliari. Nel medesimo contesto operativo sono state riscontrate violazioni in materia di sicurezza alimentare presso due attività commerciali della zona, rispettivamente un bar e una rivendita di kebab e sono state elevate sanzioni per un totale di 2.000 euro, con proposta di chiusura della seconda attività.

I militari della Compagnia Milano – Duomo, nell’ambito dei controlli nell’area del Parco Sempione, dell’Arco della Pace e delle vie limitrofe, hanno tratto in arresto un 30enne italiano, non nuovo all’attività di spaccio, sorpreso mentre cedeva ad un coetaneo una bustina di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito il recupero di altri 4 gr. della medesima sostanza e di 450 euro in contanti. Nel medesimo contesto operativo sono stati deferiti in stato di libertà due cittadini senegalesi, di 28 e 37 anni, trovati in possesso rispettivamente di alcune dosi di marijuana e hashish. Parimenti sono stati deferiti a piede libero per violazione delle norme sull’immigrazione 2 ventenni gambiani.

I militari della Compagnia Milano – Porta Monforte hanno assicurato alla Giustizia un ladro marocchino 24enne, che, all’interno di un minimarket di viale Ungheria aveva sottratto losmartphone ad una cliente boliviana. Gli operanti, dopo aver riconosciuto il malvivente visionando le immagini dell’impianto di videosorveglianza, lo hanno rintracciato nelle vie limitrofe, recuperando la refurtiva. Infine, nel quartiere “Greco”, i Carabinieri hanno sorpreso un 37enne marocchino mentre cedeva a un 42enne italiano 10 grammi di cocaina, traendo in arresto entrambi. Le perquisizioni personali hanno consentito di rinvenire altri 55 grammi di stupefacente, tra cocaina, hashish e marijuana.

Share Button
Milano Post

Milano Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *